Cosa fare a Milano dal 23 al 25 aprile

Un week end lungo a Milano e non sapete cosa fare? Noi stiamo già organizzando questa tre giorni di relax anche se il tempo sembra non sarà molto favorevole. Ecco allora gli appuntamenti da non perdere per chi rimane in città!

04_necchi_giorgio_majno

  • Il gioco del Gatto Guglielmo a Villa Necchi Campiglio: lunedì 25 aprile alle ore 16 una sorta di gioco dell’oca alla scoperta della villa con una guida d’eccezione, il Gatto Guglielmo (per bambini dai 5 agli 11 anni). Costo: 6 euro a bambino 4 euro iscritti Fai. Per informazioni: 02/76340121
  • Laboratori Accademia dei bambini alla Fondazione Prada: sabato 23 e domenica 24 aprile “Erbari Vagabondi“, a cura dell’architetto e vivaista Marianna Merisi. Prenotazione via email a adaccademiadeibambini@fondazioneprada.org
  • Laboratori al Museo di Scienze Naturali: “Avventura tra i vulcani“, visita-gioco per famiglie con bambini di 6-11 anni (sabato 23 aprile, ore 15); “Dinosaur Night“, notte in museo per bambini di 8-12 anni (sabato 23 aprile, dalle ore 21 alle 10 del giorno dopo; su prenotazione); “Cerca il dinosauro“, laboratorio per famiglie con bambini di 3-5 anni (domenica 24 aprile, ore 11.30); “Jurassic Lab“, laboratorio per famiglie con bambini dai 6 anni e adulti (domenica 24 aprile, ore 14.30).  Per informazioni: 02/88463337
  • Laboratori alla Triennale di MilanoBamboo Building, dalla combinazione di bastoni di bambù e teli nascono infinite tipologie di architetture sostenibili e realmente abitabili (sabato 23 e domenica 24 aprile, alle ore 15.30). Per prenotare: tdmkids@triennale.org
  • Sui Navigli in barca: torna l’acqua a Milano ed ecco che riprendono le gite in battello. Come Parigi con i suoi bateau mouche, anche noi abbiamo il nostro percorso, con partenza nei pressi della Darsena, all’altezza dell’Alzaia Naviglio Grande 4. Una gita di 55 minuti che offre al visitatore la possibilità di immergersi negli antichi luoghi visti per centinaia di anni alle chiatte che rifornivano di svariati beni tutta la vecchia Milano. Così dal Vicolo dei Lavandai, si prosegue per S. Cristoforo: da qui si torna indietro per entrare in Darsena, passando sotto il ponte detto dello ‘Scodellino’, così chiamato per le vecchie osterie che vi sorgevano intorno. Ma se si volessero fare in battello gite più impegnative lungo i Navigli si può optare per il tragitto più lungo, passando per i Comuni di Corsico, Trezzano sul Naviglio per poi giungere a Gaggiano.
  • Festa di primavera! Un museo in fiore: domenica 24 aprile i bambini sono invitati a raccogliere in un’insolita caccia al tesoro. Il tour interattivo, adatto a ragazzi da 6 a 10 anni, si svolgerà nella prima parte all’interno del museo, che ha sede a Palazzo Reale, e poi proseguirà sul sagrato della cattedrale. L’obiettivo è scovare e “raccogliere” in un bouquet  tutti i fiori sbocciati fra le opere d’arte custodite nel museo, ma anche esposte sulle pareti o sulla facciata del Duomo. Una pista che, pian piano, porterà i ragazzi a raggiungere il tesoro. “Ai piccoli partecipanti viene consegnata una mappa con alcuni indizi – spiegano le guide della Sezione Didattica del Museo. – Ogni ritrovamento è l’occasione per conoscere l’origine di un’opera e l’eventuale significato simbolico del fiore. Al termine della caccia al tesoro, i piccoli si trasferiranno in laboratorio, per creare fiori di carta velina da regalare alla mamma. E, prima di salutarsi, riceveranno il meritato premio”.  Prenotazione obbligatoria. 02 89015321 (lun- ven.) – 02 72023375 (sab. e dom.) – visite@duomomilano.it
Follow: